Menù DEGUSTAZIONE

Esperienza Il menu Sapori della nostra terra

Il nostro menù è vario e ricco delle più ricercate materie prime del territorio che si affaccia su tre regioni differenti Lazio, Umbria e Toscana. Trevinano, un piccolo borgo di 100 abitanti, dove i vari dialetti si fondono in una lingua che ricorda il lazio ma risente dell’accento Toscano e Umbro. Così è la cucina: laziale come il nostro “uovo alla carbonara”, influenzata dalla vicina Toscana con i nostri “Cappelletti di cinta senese” ed umbra con il “piccione” oramai un must del nostro locale. Il tutto per rendere la permanenza presso la nostra Casa un’esperienza appagante e che invogli a ritornare.

Iside e Romano Propongono

La Tuscia nel piatto

euro 120

Emozioni

euro 140

Disponibile anche menù alla carta.

Vi ricordiamo che tutti i voucher emessi in data precedente al 31.12.2020 saranno utilizzabili entro il 31.12.2021

Menù À la carte Tanti sapori differenti

Il nostro menù è vario e ricco delle più ricercate materie prime del territorio che si affaccia su tre regioni differenti Lazio, Umbria e Toscana. Lasciatevi ispirare dalle proposte creative dei nostri chef stellati scegliendo tra le portate del menù à la carte.

Enoteca La carta dei vini

Redigere la carta dei vini non è cosa semplice; infatti si rischia di fare una semplice lista mettendo un po’ di nomi blasonati o etichette modaiole.
L’interazione tra cucina e vino è fondamentale per rendere l’esperienza gastronomica completa sotto tutti i punti di vista.

Così come in cucina, anche nella scelta enologica “Territorio” è la nostra parola d’ordine. Poche etichette, prevalentemente selezionando i monovitigni autoctoni che caratterizzano le varie regioni di produzione. Il Lazio è sempre più presente e negli ultimi dieci anni la nostra regione ha avuto un’esplosione di produzioni di qualità, cantine nuove addirittura vicine di casa (proprio a Trevinano) si affiancano ad aziende storiche che hanno segnato l’enologia nazionale e internazionale. Non mancano i tagli bordololesi e i vitigni d’oltralpe, qualche chicca che si differenzia dalle altre per originalità.